Fooball americano: sabato al “Ruffinengo” il tradizionale Xmas Bowl

0
380

A sfidare i Pirates Savona saranno Hammers Monza e Gorillas Varese

Savona. Non si chiude l’anno sportivo a Savona senza il classico appuntamento con il football americano.

I Pirates, come da tradizione, ripropongono il Xmas Bowl, ormai diventato un cult nel panorama italiano del football americano e, come ogni anno, il bowl, ormai giunto all’ottava edizione, avrà carattere benefico. Tutto l’incasso sarà devoluto infatti alla Associazione Cresc.I per il reparto di Neonatologia e Pediatria dell’ospedale San Paolo di Savona.

Quest’anno l’edizione sarà di alto valore tecnico con due compagini che, con i padroni di casa Pirates 1984 Savona, hanno ben figurato nello scorso campionato di III Divisione Fidaf.

Si tratta degli Hammers Monza con i quali i savonesi hanno incrociato i caschi nella scorsa stagione per ben due volte, con i liguri vincenti in entrambi i match molto combattuti, e dei Gorillas Varese, team molto giovane ma già ad alti livelli.

Entrambe le formazioni lombarde negli ultimi campionati hanno chiuso la stagione con un record positivo (differenza tra le partite vinte e quelle perse) e negli ultimi campionati sono sempre approdati ai playoff.

Mauro Ferrari, coach dei Pirates, afferma: “Il triangolare serve a verificare lo stato di forma dei ragazzi e vedere se hanno assimilato gli schemi ed il playbook. Abbiamo qualche defezione per preservare alcuni ragazzi con qualche acciacco, ma saranno sostituiti dai nostri ragazzi under 19. Sono curioso di capire, nei giovani, se abbiano già assimilato lo spirito Pirates, quello di non essere mai domi e non mollare mai”.

Alice Menaballi, offensive coordinator dei Pirates, dichiara: “L’esordio ufficiale è sempre un momento emozionante. Per me soprattutto visto che sono la prima donna coach del football italiano ed avrò tutti gli occhi puntati addosso. Ho un compito non facile perché chi mi ha preceduto in questo ruolo, oltre ad essere pietra miliare del football italico (Amoroso e Biasotti, ndr), ha sempre ottenuto degli ottimi risultati. I ragazzi mi stanno aiutando molto cosi come coach Ferrari. Voglio ringraziare anche la dirigenza che mi è stata molto vicino incoraggiandomi sempre”.

Eugenio Meini, direttore sportivo dei Pirates, commenta: “Siamo in un momento di ricostruzione. Molti dei nostri giocatori senior hanno dato forfait chi per ragioni lavorative, di studio o famigliari. Stiamo puntando molto sulle nuove leve dove abbiamo già avuto modo di constatare che ci sono alcuni prospetti interessanti. Non abbiamo timore di inserirli in quanto sono già da un paio di mesi che si allenano con il senior team. Come coach Ferrari, anch’io sono curioso di vederli all’opera inseriti in un contesto competitivo e tecnico”.

Michele Giacchello, presidente dei Pirates, conclude: “Rinnoviamo il nostro classico appuntamento con molto piacere cercando di aiutare chi ha bisogno. Naturalmente le società coinvolte faranno, come sempre, la loro parte Ci attendiamo che, anche chi verrà alla Xmas, segua il nostro esempio e faccia felice i bambini di Pediatria, reparto fiore all’occhiello dell’ospedale savonese”.

Appuntamento quindi per sabato 20 dicembre al campo comunale “Ruffinengo” di Legino a partire dalle ore 14 per l’8° Xmas Bowl.

L’incasso, ad offerta libera, sarà devoluto in beneficenza alla Associazione Cresc.I di Savona.

L’albo d’oro dell’evento: 2008 Daemons Martesana, 2009 Blitz Ciriè, 2010 Pirates Savona, 2011 Pirates Savona, 2012 Lakers Lugano, 2013 Pirates Savona, 2014 Pirates Savona.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY